LITESPEED

logo qLitespeed ha iniziato la sua attività nel 1986 specializzandosi fin da subito nella produzione di bici in titanio.  A quel tempo il titanio era considerato un materiale esotico, con il quale non si pensava di poter costruire telai per biciclette. Litespeed hanno cambiato le aspettative del mondo nei confronti del titanio, creando i primi telai fatti in tale materiale, che erano resistenti e leggeri al tempo stesso, ma, soprattutto, dotati di una guidabilità tuttora insuperata.   
La tecnologia di Litespeed nella lavorazione del titanio attirò altri fabbricanti e moltissimi atleti professionisti, che cercavano nuove frontiere nelle competizioni. Molti di loro utilizzarono telai Litespeed dipinti nei colori dei loro sponsor, potendo così beneficiare delle grandi qualità del titanio.
Anche produttori come De Rosa, Eddy Merckx, Basso, Marin, Rocky Mountain, Bianchi etc..., utilizzarono Litespeed, e la sua esperienza nella lavorazione del titanio, per farsi fabbricare le proprie bici.

Perché il titanio è tanto speciale? 

Semplice, le proprietà del materiale stesso hanno decretato il suo successo e la sua superiorità rispetto a qualsiasi altro metallo, ma anche nei confronti del carbonio. Infatti il titanio è:

  • incredibilmente affascinante, tanto da non necessitare di alcuna verniciatura estetica.
  • pressoché eterno, mantenendo sempre le sue qualità estetiche senza bisogno di riverniciature. E' resistente alla ruggine, a tutti gli agenti chimici, ai maggiori impatti ed allo stress da fatica.
  • dotato di una fantastica guidabilità. Frutto di un bilanciamento perfetto tra rigidità laterale (trasferimento della potenza) ed elasticità verticale (assorbimento delle irregolarità stradali). Grazie al titanio sembra di "galleggiare" sulla strada con un controllo ineguagliabile. 
  • ecologico. Tutto il processo di fabbricazione, tanto come lo smaltimento di fine vita, sono a bassissimo impatto sull'inquinamento.

Qui sotto sono riassunte le principali caratteristiche del titanio, confrontate con quelle di altri metalli utilizzati nella produzione di telai per bici (alluminio, acciaio). Non è possibile fare il raffronto con il carbonio in quanto si tratta di una fibra e quindi molto influenzata dalla qualità e lavorazione. Inoltre le qualità del carbonio sono correlate anche con quelle della resina che serve per "legarlo".

 

 

Ai giorni nostri Litespeed, grazie all'esperienza ultra trentennale, è diventata l'azienda di riferimento per quanto riguarda la produzione di telai per bici in titanio.

Persino la Nasa, quando si è trattato di realizzare il modulo Rover per l'esplorazione di Marte,  si è rivolta a Litespeed. E tuttora il modulo prosegue regolarmente il suo lavoro sul pianeta rosso fornendo preziose informazioni. 

 

 

 

I moderni telai Litespeed, grazie alla continua ricerca ed innovazione,  sono solo lontani parenti da quelli fabbricati negli anni passati. Oggi infatti si distinguono per essere tra gli unici a:

  • utilizzare la piegatura a freddo delle tubazioni. Procedimento reso complicato e lungo per la durezza del materiale, ma che lascia inalterate le proprietà meccaniche del titanio. 
  • utilizzare una speciale lavorazione interna alle tubazioni per ottenere spessori  multi-differenziati del materiale.
  • effettuare saldature dalle cordonature basse e perfette.
  • realizzare da lastra tubazioni tridimensionali in titanio 6Al/4v.

Grazie alla tecnologia raggiunta, è possibile realizzare leggeri (poco oltre i 900gr) e rigidi telai per professionisti, telai da competizione per granfondo, così come comodissimi telai per randonnèe. 

 

LISTINO

ultime notizie da litespeed

LITESPEED – come nascono le leggendarie saldature

LITESPEED è da sempre sinonimo di titanio, e parlando di questo materiale non si può prescindere dalle difficoltà che si ...
Leggi Tutto

LITESPEED PINHOTI BOOST 27,5+ – test di Mountain Bike Action USA

La prestigiosa rivista americana Mountain Bike Action ha testato a fondo la nuova LITESPEED PINHOTI BOOST. Non si tratta del ...
Leggi Tutto

LITESPEED T1SL – bike test della rivista ROAD BIKE ACTION

la prestigiosa rivista online americana ROAD BIKE ACTION ha testato a fondo la nuova LITESPEED T1SL in titanio ...
Leggi Tutto

LITESPEED T5G 2016 – testata da Road Bike Action

lo stimato magazine online americano Road Bike Action ha testato una delle bici maggiormente desiderate e richieste della gamma Litespeed: ...
Leggi Tutto

LITESPEED C1 2015 – testata da Road Bike Action

la prestigiosa rivista Road Bike Action ha testato la bici  della nuova linea L Litespeed: L1.  Il modello si caratterizza per un ...
Leggi Tutto

LITESPEED C1R monocorona?

ebbene si! qualcuno ci ha pensato e……….lo ha realizzato. Ha montato la propria bicicletta con il nuovo gruppo monocorona Sram ...
Leggi Tutto
Loading...