MARCHINEWSPRODOTTI

Come scegliere i migliori pneumatici per la tua mtb

La prima domanda che ci si pone quando si cambiano i copertoni è come scegliere le gomme migliori per la propria bici. Devi sapere quali caratteristiche ha ogni modello dei diversi marchi, ma sapere ciò di cui hai realmente bisogno ti aiuterà a prendere un decisione migliore.

In questo articolo approfondiremo i copertoni che MSC TIRES offre, per non commettere errori nel tuo acquisto. Ci sono 7 punti che ti permetteranno di restringere sempre di più la tua scelta, fino ad arrivare alla decisione giusta. I primi sono importanti ma banali, tuttavia poi si entrerà nel vivo dei dettagli che fanno la differenza.

1. Dimensione delle ruote.
2. Con camera o tubeless.

3. TPI. Leggerezza vs Protezione.
4. Larghezza dei copertoni.
5. Tipo di tassello.
6. Carcassa con o senza rinforzo.

7. Mescola del battistrada.

Quale pneumatico comprare per la mia bici.
Molti negozi nel nostro paese hanno linee di prodotti MSC TIRES come quella nell’immagine. Se avrai letto questo articolo, prenderai la decisione con facilità.

1.Dimensione delle ruote.

Iniziare a comprare un pneumatico che non corrisponde alle dimensioni della ruota della nostra bici sarebbe il più grande errore iniziale.

La maggior parte delle bici da mtb ha ruote da 29″. Questa tendenza sembra estendersi a tutte le mtb sul mercato, compresi i modelli enduro, downhill ed ebike.

Nonostante ciò, ci sono ancora un gran numero di biciclette da 27,5″. Li vediamo montati soprattutto su ebike, enduro e downhill.

Le ruote da 26″ sono in via di estinzione, fatta eccezione per le bici da ragazzo e le bici più datate.

Le dimensioni delle ruote per mtb con le rispettive misure in mm.

2.Con camera o tubeless.

A seconda del tipo di ruote montate sulla nostra mtb, dobbiamo scegliere un tipo o l’altro.

In linea di massima, le ruote per copertoni con camera vengono montate su bici di fascia bassa. Le bici di fascia più alta sono dotate di ruote e copertoni tubeless, cioè senza camera d’aria.

Se dovessimo commettere un errore, e acquistare copertoni tubeless con ruote non adatte, non tutto è perduto. Esistono infiniti kit per rendere tubeless le ruote convenzionali. 

Kit tubeless MSC Black Seal.
kit tubeless MSC Black Seal per ruote convenzionali.

Nel caso contrario, se la nostra mtb ha ruote tubeless e abbiamo acquistato una gomma per camera per errore, non succede nulla. Possiamo montare un copertone per camera d’aria sul nostro cerchio tubeless. Perderemo solo i vantaggi del sistema tubeless.

3.TPI. Leggerezza vs Protezione.

Il valore TPI indica il numero di tele per pollice con cui è fabbricato il copertone. I più comuni sono a 60tpi o 120tpi, ma si trovano anche valori inferiori o superiori. Più alto è il valore, più leggero sarà il copertone, ma avrà meno protezione. Con valori di tpi alti si beneficerà anche di una maggiore sensibilità di guida.

Se siamo inclini a forare spesso, meglio optare per 60tpi. Se siamo più puliti nella guida ed un po’ ossessionati dal peso, la migliore opzione è un copertone da 120tpi.

Questo articolo ci insegna inoltre che le gomme più leggere non sempre ci faranno andare più veloci.

MSC Tractor 60tpi.
MSC TRACTOR in versione 60tpi.
MSC Tractor 120tpi.
Lo stesso pneumatico da 120 tpi, in questo caso nella versione skinwall marrone.

4. Larghezza dei copertoni.

E’ uno degli argomenti maggiormente discussi in quest’ultimo periodo. Le larghezze più comuni in mtb vanno da 1,90 a 2,80 pollici. La recente tendenza è quella di utilizzare ruote con cerchi e copertoni molto larghi. Bisogna però prestare grande attenzione ad alcuni importanti aspetti:

  • il passaggio del copertone all’interno della forcella e, ancora più importante, all’interno del carro posteriore. Ci dovrà sempre essere sufficiente spazio per lo smaltimento del fango.
  • montare copertoni adeguati alla larghezza del cerchio. Sul catalogo MSC TIRES è presente questa tabella che aiuta a valutare meglio quale copertone acquistare in proporzione ai cerchi delle ruote.
  • copertoni con la medesima sezione dichiarata, non sempre sono larghi uguali. Un tipico esempio sono proprio i copertoni MSC TIRES, che avendo un battistrada/tassellatura molto larga risultano molto più larghi di copertoni concorrenti con la medesima sezione dichiarata.  

Di norma, più ampia è la sezione del copertone e più comodo sarà, ma ovviamente avrà anche un peso maggiore.

Molti rider sono soliti utilizzare un copertone più largo all’anteriore ed uno più stretto al posteriore. Ciò garantisce un migliore grip davanti ed un migliore scorrimento e trazione dietro.

Normalmente infatti il peso del nostro corpo è posizionato maggiormente sulla ruota posteriore e per questo si richiede maggiore scorrevolezza a tale copertone.

MSC Tyres dh.
I copertoni più larghi vengono utilizzati in discipline estreme come la discesa rispetto ad altre come l’xc.

5. Tipo di tassello.

Esistono scolpiture molto diverse tra loro, e molte marche hanno modelli specifici per ruote anteriori e posteriori.

I copertoni MSC TIRES adottano però design versatili che ne consentono il montaggio su entrambi gli assi. Nonostante ciò, a seconda del modello, avremo alcuni vantaggi a seconda di dove lo montiamo.

I copertoni posteriori hanno solitamente tasselli più bassi e più fitti, con lo scopo di ridurre la resistenza al rotolamento.

I copertoni anteriori hanno invece tasselli più alti, meno fitti e più direzionali. Questo consente di avere maggiore sicurezza e presa in curva.

Esempi di copertoni votati alla scorrevolezza nella gamma MSC TIRES sono: MSC DRAGSTER e MSC ROLLER.

Esempi di copertoni votati alla trazione e grip estremo nella gamma MSC TIRES sono: MSC TRACTOR MSC SINGLETRACK o MSC GRIPPER o MSC HOTSEAT.

Esistono poi copertoni polivalenti, che offrono grip e scorrevolezza ottimi e stanno riscontrando grande successo, come: MSC ROCK&ROLLER.

Le combinazione più utilizzate dai rider di XC sono:

  • MSC DRAGSTER anteriore e posteriore, per terreni secchi
  • MSC ROLLER anteriore e posteriore
  • MSC ROLLER al posteriore e MSC TRACTOR all’anteriore
  • MSC ROCK&ROLLER anteriore e posteriore
  • MSC TRACTOR al posteriore e all’anteriore, anche per un uso trail
  • MSC SINGLETRACK anteriore e posteriore, per terreni rocciosi, fangosi, smossi; e per un uso trail.

Le combinazione più utilizzate dai rider di Enduro e DH sono:

  • MSC GRIPPER anteriore e posteriore
  • MSC GRIPPER al posteriore e MSC HOTSEAT all’anteriore
  • MSC HOTSEAT anteriore e posteriore
Gamma di pneumatici MSC
Da sinistra a destra la gamma MSC TIRES da un uso XC fino a DH: MSC Dragster, Roller, Rock & Roller, Tractor, Singletrack, Gripper e Hot Seat. 

6. Carcassa con o senza rinforzo.

È inoltre di vitale importanza tenere conto del tipo di terreni che andremo a percorrere.

Per terreni morbidi e compatti, consigliamo la nostra carcassa ProShield. La sua protezione laterale ci salverà da qualsiasi imprevisto.

Quando il terreno diventa più roccioso o il nostro stile di guida è più aggressivo, opteremo per la carcassa EpicShield. Con una protezione da cerchio a cerchio, aumenteremo il peso del copertone di circa 20-40gr ma avremo un copertone molto affidabile. Per fare un semplice esempio, MSC TIRES non ha ancora ricevuto una sola segnalazione di garanzia per copertoni con carcassa EpicShield fino ad oggi !

Se invece frequentiamo i bikepark o siamo votati al gravity duro e puro, la carcassa ideale è la XtremShield. Ha una protezione composta da 4 strati laterali, 6 strati superiori ed un inserto in butile sui fianchi. Non c’è nient’altro da aggiungere a questa carcassa che viene utilizzata comunemente anche alla RedBull Ranpage!

Custodie per pneumatici MSC.
Questo grafico mostra le carcasse per mtb MSC TIRES e le loro caratteristiche principali.

7. Mescola del battistrada.

L’ultimo aspetto su cui concentrarci sarà la mescola di cui è composto il battistrada. Molti modelli di copertoni MSC TIRES sono disponibili con mescole differenti. La mescola viene identificata da un numero seguito dalla lettera “a”. Minore sarà il numero prima della “a” maggiormente sarà morbida la mescola. Quindi se vogliamo aderenza e trazione, sceglieremo una mescola più morbida. Per contro, dovremo tenere presente che perderemo efficienza nella pedalata e la gomma si consumerà più velocemente. Se invece vogliamo una bassa resistenza/attrito e una maggiore durata, sceglieremo una mescola più dura. Di contro perderemo aderenza e trazione.

La totalità dei copertoni MSC TIRES prevedono l’utilizzo di una doppia mescola (2C) o tripla mescola (3C). Questa soluzione fa sì che si possa ottenere il meglio di ciascuna tipologia di mescola senza averne i difetti. Viene infatti utilizzata una mescola più dura sul centro battistrada ed una, o due, più morbide sui lati del battistrada, dove serve grande tenuta in curva.


Se sei arrivato a leggere fin qui, questi 7 passaggi dovrebbero averti aiutato notevolmente nella scelta delle tue nuove coperture per mtb. Speriamo quindi ti sia stata utile la lettura di questo articolo. Cliccando qui potrai anche consultare il catalogo completo dei copertoni MSC TIRES.

image_pdfdownload PDFimage_printprint
condividi su: